Nel 1982 costituimmo il Comitato Solidarietà pro Daniele, con lo scopo di per raccogliere fondi da destinare a Belingheri Daniele, colpito da un grave incidente sul lavoro. Raccogliemmo oltre 100.000.000 di lire: una parte di quella somma venne utilizzata per coprire le cure mediche e le visite specialistiche a cui Daniele si dovette sottoporre.
In seguito il comitato cambiò nome e fu rinominato "Comitato Solidarietà Alpini Colere", con la funzione di  gestire nel tempo la cifra rimanente e le somme che avrebbero incrementato il fondo stesso.
Nel 1990 ci venne chiesto di contribuire all'apertura del centro dialisi di Clusone: donammo Lire 20.000.000.
Nel 1991 destinammo Lire 5.000.000 alla costruzione di un ospedale per disabili in Brasile: la cifra fu consegnata al missionario alpino colerese Padre Valentino.
Nel 1996 donammo una nuova ambulanza alla sezione scalvina della Croce Rossa, sostenendo un costo complessivo di circa Lire 60.000.000.
Nel 2004 dotammo il Comune di Colere di un automezzo da destinare ai servizi sociali:  la somma sostenuta per l'acquisto del veicolo ammontò a Euro16.100,00. Con questo consistente prelievo, il fondo del Comitato Solidarietà si azzerò.

                                                                                             ***************************
                                                                                                  *********************
Nel 2011 il nostro gruppo ha provveduto ad una radicale riorganizzazione del comitato, trasformandolo in una O.N.L.U.S. (organizzazione non lucrativa di utilità sociale).
Tutti gli aderenti al Gruppo Alpini Colere sono anche  soci effettivi del Comitato Solidarietà Alpini O.N.L.U.S., presieduto da Lazzaroni Daniele.
Il comitato 
è stato creato per aiutare concretamente Davide Bendotti, un giovane colerese colpito da grave incidente motociclistico nell’estate del 2011. La cifra raccolta servirà per aiutare Davide a vivere una vita il più normale possibile. Quando sarà stato fatto tutto il possibile per contribuire alle spese sostenute per Davide, il Comitato proseguirà la su attività, aiutando e sostenendo altre persone in difficoltà.
Per le finalità sopra esposte, il Comitato Solidarietà Alpini ha attivato alcuni conti correnti bancari dove è possibile effettuare bonifici:la ricevuta potrà essere utilizzata come onere detraibile da inserire nella dichiarazione dei redditi, quale erogazione liberale a favore di ONLUS.
I conti correnti bancari appositamente attivati ed intestati al Comitato sono i seguenti:

- BANCA POPOLARE DI BERGAMO – Fil. Colere               IBAN:   IT79 K 05428 53970 000000000305

- CREDITO BERGAMASCO – Fil. Colere                           IBAN:   IT70 Q 03336 53970 000000000661

- BANCA POPOLARE DI SONDRIO – Fil. Darfo B.T.          IBAN:   IT98 G 05696 54440 000010926X00

 CAUSALE DA INDICARE NEL BONIFICO: "PROGETTO INSIEME PER DAVIDE"


INVITIAMO PERTANTO TUTTI COLORO CHE VOLESSERO CONTRIBUIRE AL PROGETTO IN CORSO, O COMUNQUE A DESTINARE SOMME A FAVORE DEL FONDO SOLIDARIETA', AD EFFETTUARE GLI OPPORTUNI BONIFICI: I CONTI CORRENTI SOPRA INDICATI SONO SEMPRE ATTIVI.


RINGRAZIAMO QUANTI HANNO COLLABORATO FINO AD ORA AL PROGETTO IN CORSO, ANTICIPANDO LA NOSTRA GRATITUDINE ANCHE A COLORO CHE ANCORA CONTRIBUIRANNO ALLA NOSTRA INIZIATIVA.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.