Subito dopo l'inaugurazione  del cippo ai Caduti, è seguita l’inaugurazione del Museo Alpino predisposto all’interno della sede del Gruppo colerese: l’articolato progetto era allo studio già da parecchi anni durante i quali il Gruppo ha pazientemente cercato e raccolto documenti, cimeli e attrezzature. L’allestimento, curato nei minimi particolari con ricostruzioni accurate e preziosa documentazione di storia locale, ha suscitato lo stupore e l’ammirazione di tutti i visitatori. La cura, la passione e l’impegno che contraddistingue il Gruppo Alpini di Colere si è concretizzata nel migliore dei modi anche in questa importante occasione di recupero di oggetti e documenti, esposti in varie sezioni.

La valorizzazione del materiale selezionato ed esposto è un proseguo dell’attività di raccolta di foto e notizie inerenti l’attività storica del gruppo Alpini Colere che, grazie ad un paziente lavoro, è stata documentata e digitalizzata in questo sito internet predisposto qualche anno fa, dove tutte le iniziative del gruppo, le manifestazioni e i lavori sono descritti dettagliatamente e disponibili per la consultazione, così come le varie sezioni del Museo appena inaugurato.

Alla manifestazione hanno presenziato, oltre alle locali autorità civili, il Presidente della sezione ANA di Bergamo Carlo Macalli e una rappresentanza del 5° Alpini di Vipiteno.

1

2 

3

4

5

6

7

8

9

10

15

12

13

14

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.