Con 5 significativi mezzi militari messi cortesemente a disposizione dai collezionisti Sergio Colombo, Marcello Belingheri e Silvano Bettineschi ed esposti nello spazio antistante la sede della sezione ANA e  il corpo musicale Santa Cecilia di Borno, tutti gli Alpini e le autorità civili e militari hanno sfilato per le vie del paese fino a raggiungere il monumento storico ai Caduti situato in Piazza Risorgimento, dove con una solenne cerimonia civile è stata deposta una corona d’alloro a ricordo del sacrificio dei caduti delle guerre. I discorsi delle autorità presenti hanno sottolineato l’importanza di mantenere vivo il ricordo del sacrificio dei combattenti di ogni conflitto, auspicando coesione sociale e solidarietà per far fronte a tanti eventi contemporanei che stridono con il progresso raggiunto. E’ seguita la cena aperta a tutti presso la nuova struttura del Palacolere e accuratamente preparata dagli Alpini stessi, allietata dal concerto di Massimo Priviero e la sua band, con un ampio repertorio di canti e ballate della tradizione alpina.  Gli Alpini ringraziano sentitamente quanti hanno partecipato a tutte le iniziative della giornata.

 1

2

3

4

5

6

8

7

9

10

11

12

13

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.