In questa sezione vengono presentati i risultati del progetto di recupero di sentieri abbandonati sul territorio del comune di  Colere, curato dal Gruppo Alpini. Molti sentieri secondari che non rientrano nella classificazione del CAI o che vi rientrano parzialmente, rischiavano ormai da tempo di scomparire completamente nel giro di pochi anni.
Il progetto di valorizzazione ha previsto pertanto alcune fasi importanti: l’individuazione dei sentieri, il loro recupero con sistemazione e pulizia e la posa di indicatori colorati per facilitare a chiunque il percorso.
Tutti i sentieri recuperati verranno poi raccolti in una cartina che consentirà  l’individuazione dei percorsi con i dati relativi  alla loro lunghezza, ai dislivelli, ai tempi di percorrenza, ai punti di arrivo e di partenza.
Un’ulteriore fase è costituita  dalla mappatura del tracciato tramite rilevatore GPS, al fine di consentire una diversa fruizione dei sentieri a chi è dotato di cellulare idoneo a scaricare i tracciati.
L’importanza del lavoro è data dalla valorizzazione di percorsi che tradizionalmente in passato erano utilizzati  per la raccolta di funghi, legna,  strame, piccole bacche: oggi prevalentemente i sentieri costituiscono passeggiate rigeneranti in cui rilassarsi in mezzo al silenzio e alla natura; rappresentano quindi un patrimonio tradizionale che mantiene viva la memoria storica di una comunità e che non devono andare perduti.

Mappa di tutti i sentieri (clik sulla immagine per ingrandirla)

tutti i sentieri colorati

 

 

sponsor fondazione                    sponsor geometra

sponsor moreschi                    Cobet

 




 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.